Trova la forza

La diagnosi: come superare l'impatto iniziale
e attivare comportamenti virtuosi

La diagnosi è un momento carico di stress e paura per qualsiasi paziente oncologico: la parola “mieloma multiplo” pronunciata per la prima volta dal medico può spaventare. In questa infografica proviamo a darti alcuni suggerimenti su come affrontare la malattia.

Subito dopo la diagnosi: a quali disturbi potresti andare incontro

(si risolveranno generalmente in 12 mesi)

Rallentamento delle capacità cognitive

Rallentamento

delle capacità cognitive

Ansia

Ansia

Disturbi depressivi

Disturbi depressivi

Disturbi del sonno

Disturbi del sonno

Rabbia

Rabbia

Derealizzazione

Derealizzazione
(percezione di irrealtà
della situazione vissuta)

Cosa puoi fare per affrontare questa fase

Cosa puoi fare per affrontare questa fase

Psicoterapia cognitivo-comportamentale

Psicoterapia cognitivo-comportamentale

Rappresenta uno standard nella gestione dei disturbi dell’umore connessi a patologie croniche come il mieloma multiplo. Si basa su tecniche che aiutano il paziente a stare bene grazie alle sue stesse risorse cognitive.

Psicoterapia basata sul protocollo Emdr

Psicoterapia basata sul protocollo Emdr

Si tratta di una terapia focalizzata sulla desensibilizzazione del trauma: serve a superare l’impatto traumatico della diagnosi e della malattia.

Psicoterapia di gruppo

Psicoterapia di gruppo

Utile per favorire la verbalizzazione del disagio emotivo e il confronto con gli altri pazienti.

Tecniche di rilassamento

Tecniche di rilassamento

  • biofeedback e respirazione guidata: consentono di prendere contatto con il proprio corpo, cos da imparare a gestire dolore e disagio fisico;
  • training autogeno: tecnica di rilassamento e di desensibilizzazione da stress e disturbi fisici;
  • mindfulness: tecnica utile a prendere consapevolezza di se stessi utile a controllare la tendenza a rimuginare;
  • yoga e meditazione: aiutano a prendere contatto con il proprio corpo, a controllare l’ansia e il dolore.
attenzione
attenzione

In che modo la psicoterapia aiuta a superare lo stress da diagnosi?

In che modo la psicoterapia aiuta a superare lo stress da diagnosi?

I disturbi ansiosi e depressivi legati alla diagnosi possono essere affrontati in tre fasi:

 

1. Contenimento dell’ansia: lo psicoterapeuta funge da “cuscinetto” rispetto alle emozioni che il paziente vive;
2. Apprendimento di meccanismi di difesa: il terapeuta aiuta il paziente a trovare le energie, le tecniche e le risorse mentali per difendersi dalla paura;
3. Attivazione della comunicazione: il paziente guidato a esprimere le sue emozioni negative in modo meno dannoso per se stesso.

In che modo la psicoterapia aiuta a superare lo stress da diagnosi?

I disturbi ansiosi e depressivi legati alla diagnosi possono essere affrontati in tre fasi:

 

1. Contenimento dell’ansia: lo psicoterapeuta funge da “cuscinetto” rispetto alle emozioni che il paziente vive;
2. Apprendimento di meccanismi di difesa: il terapeuta aiuta il paziente a trovare le energie, le tecniche e le risorse mentali per difendersi dalla paura;
3. Attivazione della comunicazione: il paziente guidato a esprimere le sue emozioni negative in modo meno dannoso per se stesso.

attenzione
attenzione